Home

“Psiche soavemente adagiata in quel morbido prato su quel letto di tenere erbe, sentì placarsi l’angoscia dell’animo e dolcemente si addormentò. Poi, ristorata da quel placido sonno, si alzò con l’animo rasserenato. Vide un bosco fitto di alberi alti e grandi, vide una sorgente luccicante di acque cristalline, e nel mezzo del bosco, vicino al luogo dove sorgeva la sorgente, vide una reggia, non certo costruita da uomini, ma opera di dèi.”   (L. Apuleio, L’asino d’oro – La favola di Amore e Psiche)

Questo luogo, dove Psiche trova ristoro, ha tutte le caratteristiche del locus amoenus, il “paesaggio ideale”. Da qui nasce l’idea di questo sito e di un posto ideale dove placare i turbamenti del cuore, dove potersi posare e lasciare che “psiche” plachi i propri tormenti per far uscire allo scoperto “amore”, rendendo possibile poi la comunione dei due. Ciascuno può trovare un proprio locus amoenus (tra le quattro mura di casa, in un prato, tra la gente…), ovunque è possibile trovare se stesso. Lì sei a casa, nel luogo del ristoro, dove puoi prenderti cura di te.

Perché intraprendere un percorso di psicoterapia…

…per passare dal pensare al sentire, dal sentire all’essere, con responsabilità, consapevolezza e presenza nel qui ed ora (principi della Gestalt) per avviare un processo di cambiamento attraverso il recupero di tre fondamentali capacità: la consapevolezza, la spontaneità e l’intimità … e finalmente l’autonomia!

 

Privacy ..:.. Cookie

RocketTheme Joomla Templates